Ciò che è logico, non sarà possibile e 
continueranno i rilanci al buio

Lettera al Direttore del Foglio di Rino Formica del 5 ottobre 2010

Caro Direttore,

Il Governo deve fronteggiare alcune insidie che minacciano il Paese dall’esterno (aggressione speculativa finanziaria), e altre che possono sorgere all’interno (esasperazione sociale, terrorismo e criminalità); deve, inoltre, essere attento alle lotte intestine (finiani vs berlusconiani e contrapposizione di leghisti e finiani).

Nessuno può prevedere con esattezza quando e come avverrà ciò che è  sicuramente prevedibile.

Si può solo predisporre una rete di protezione perchè l’implosione del sistema sia controllata.

Occorre riportare la crisi italiana entro i binari di una Costituzione di fatto  che vede la difficile convivenza della democrazia semiparlamentare con una democrazia semipresidenziale.

Il  riconoscimento di fatto di questa situazione si ebbe all’inizio della legislatura quando Berlusconi convocato dal Presidente della Repubblica si presentò al Quirinale con la lista dei Ministri e saltò la fase delle consultazioni dei Gruppi Parlamentari.

Tutti applaudirono e costrinsero il Presidente della Repubblica a fare buon viso a cattivo gioco.

Oggi è possibile tornare alla democrazia parlamentare solo con  il consenso di tutti coloro che furono causa ed origine di questa dolce violazione costituzionale.

Sia il ribaltone, sia una prova di forza tra Presidenza del Consiglio e Presidenza della Repubblica, aprirebbe la strada ad una imprevedibile avventura senza fine.

Maggioranza e opposizione devono fare un passo indietro.

La maggioranza dovrà offrire una soluzione ragionevole alla domanda di modifica della legge elettorale (ripristino della preferenza e introduzione di una soglia del 45/50 per cento per far scattare il diritto al premio di maggioranza alla Camera e al Senato).

L’opposizione deve riconoscere al Presidente del Consiglio il titolo ad avanzare una richiesta di scioglimento delle Camere in qualsiasi momento.

Tutto ciò mi sembra molto semplice e logico.

Ma soprattutto perchè logico, non sarà possibile e continueranno i rilanci al buio.

Fraterni saluti

 

                                                                     Rino Formica

Roma, 5 ottobre 2010

 

Esprimi la tua opinione clicca di seguito :         

              


 

Aggiornato il: 19 gennaio 2013

www.domanisocialista.it

Free statistics