Delbene: " I Socialisti definiscano il loro ruolo politico

Le ragioni dei socialisti italiani non possono ridursi ad un semplice percorso federativo che sembra mirare ad acquisire  solo “ un piccolo potere contrattuale” in vista delle prossime elezioni regionali.

Il ruolo dei socialisti deve essere altro e di ben più significativo spessore politico.

1)      E’ necessario aprire una seria  riflessione sul ruolo dei socialisti all’interno della crisi del sistema politico attuale;

2)      Definire un progetto politico che guardi alla normalizzazione della sinistra italiana rispetto agli altri paesi europei;

3)      Porre le basi per ridefinire i confini e gli obbiettivi di una presenza del socialismo riformista nella società odierna.

Per fare questo vi è necessità di tanta buona volontà, di disinteressati sacrifici e di dispendi di energie. Forse le ultime che restano oramai ai socialisti… Sarebbe un errore irreparabile sacrificarle  semplicemente in vista dell’ennesima, e a quel punto ultima, tornata elettorale.

Ovviamente questo significa in primo luogo cercare di porsi il più possibile al di fuori dell’attuale sistema politico, ragionando su una prospettiva che darà i propri frutti in un futuro speriamo prossimo e non poche briciole a mantenimento di pochi oggi. 

Si apra quindi un percorso congressuale, nell’autunno, che abbia la capacità di mettere al centro le ragioni e le  prospettive in un quadro di superamento dell’attuale sistema politico.

Siano i socialisti  da ogni angolo d’Italia a farsene promotori organizzando incontri e seminari aperti, generosi e liberi.

Siano i più giovani a porre gli stimoli affinchè  coloro che sono custodi di una grande storia passata ritrovino il loro coraggio e la loro capacità di affrontare la più grande ed importante sfida: quella per il futuro !

 

PS: Quanto prima  non significa chiudersi dentro i confini della storia socialista passata,  al contrario, avere la capacità di aprirsi al confronto e all’elaborazione con le altre sensibilità politiche  avendo però ben chiaro il proprio ruolo politico.

A questo proposito la lettera scritta da Rino Formica a Riccardo Nencini, nei giorni scorsi, offre i giusti spunti di riflessione.

Daniele Delbene
Presidente Costituente Nazionale PSE

 

Esprimi la tua opinione clicca di seguito :         

              


 

Aggiornato il: 19 gennaio 2013

www.domanisocialista.it

Free statistics