Formica: <<Usa? Renzi farà
 la fine di Berlusconi>>

Intervista a Rino Formica su  "Lettera43.it" del 24-02-2016

L'ira di Renzi contro gli Stati Uniti per lo scandalo Nsa «è una sceneggiata».
Rino Formica, classe 1927, storico ministro delle Finanze del Psi di Bettino Craxi, è un uomo che conosce bene la politica internazionale come quella interna del nostro Paese.
Conosce i passaggi storici dalla Prima alla Seconda Repubblica fino alla Terza, come gli apparati di sicurezza e le relazioni che il governo italiano ha avuto con gli americani negli ultimi 50 anni.
Era ministro delle Finanze quando scoppiò Tangentopoli e già negli anni passati spiegò in più di un'intervista che sulla stagione di Mani Pulite ci fu lo zampino del Fbi.

LA PROCURA DI ROMA APRE UN FASCICOLO. «La Guerra fredda non è mai finita», dice ora a Lettera43.it commentando il rpporto top secret dell'ottobre 2011 pubblicato da L'Espresso che dimostra come, oltre a Germania e Giappone, anche il governo italiano fosse spiato.
Un rapporto che riapre il caso del presunto complotto contro Silvio Berlusconi per farlo cadere nel 2011. E su cui la procura di Roma, che il 24 febbraio ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato né indagati, vuole vedere chiaro.
Così come il ministro Maria Elena Boschi che, nel corso del Question time alla Camera, ha  definito <<inaccettabili>> le intercettazioni ai danni del Cav e promesso «ulteriori approfondimenti» con Washington

DOMANDA. Perché dice che quella di Renzi è una sceneggiata? Hanno convocato anche l'ambasciatore Usa in Italia per avere spiegazioni.

RISPOSTA. Uno si incazza per non apparire mortificato.
D. E Renzi?
R. Renzi è mortificato doppiamente, perché ....
[CONTINUA -CLICCA QUI]

 

Clicca sotto su "aggiungi un commento"

 

 

 

META name="keywords" content="delbene, daniele delbene, daniele del bene, partito socialista, pse, socialisti">