HOME PAGE  

 

Intervista di Bobo Craxi a Rino Formica su A.live del 10-04-2020

CRAXI : Si è concluso da poche ore il Consiglio europeo che doveva assumere delle linee di intervento di carattere economico per fare fronte alle crisi dei singoli paesi colpiti dalla pandemìa; vi sono strumenti che più o meno consolidano un orientamento di fondo ovvero circa gli approdi comuni che rimangono quelli di una saldatura nel destino delle nazioni Europee. Hai avuto la medesima impressione?

FORMICA : Direi di più nel senso che è evidente che è emerso con evidenza il conflitto politico fra concezioni diverse dell’Europa; in queste concezioni diverse fra chi pensa che il cammino politico europeo debba essere proseguito certamente la Germania ha assunto nuovamente la posizione di testa; al di là dei singoli tecnicismi e delle piccinerie che non sono mancate la linea politica è stata tracciata ed è la risposta più significativa ad un evento che vuole essere simmetrico ma che ha prodotto delle evidenti asimmetrie.

CRAXI Questo significa che l’Europa è una delle risposte di sistema alla grande destabilizzazione prodotta in Scala Mondiale dal Virus? Sono molte le questioni che la Pandemia ha sollevato probabilmente accelerando dei processi che erano già in atto.

FORMICA: l’Europa si pone come un grande interlocutore politico per la fase che vivremo alla fine della crisi anche perché ha con maggiore...CONTINUA SU A.LIVE CLICCA QUI

 
 

Clicca sotto su "aggiungi un commento"

 

META name="keywords" content=