HOME PAGE

 





Intervista a Rino Formica: “I grillini hanno fallito perché non hanno capacità e cultura per fare i rivoluzionari”


Intervista a Rino
Formica su Il Riformista del 07-07-2021

È uno degli ultimi “Grandi vecchi” della politica italiana. Grande, Rino Formica lo è per statura politica e non per anzianità acquisita. Dar conto di tutti gli incarichi di primo piano, di governo – ministro delle Finanze, dei Trasporti, del Commercio con l’estero, del Lavoro e della Previdenza sociale – e di partito, il Psi, che il senatore Formica ha ricoperto, prenderebbe tutto lo spazio di questa intervista. Uno spazio che lasciamo a una lezione di alta politica che il 93enne senatore ci regala.

Senatore Formica, quale idea si è fatto della diatriba interna al Movimento 5Stelle? È solo uno scontro personale tra Conte e Grillo?
Certamente c’è questo. Però non è soltanto uno scontro personale. È un momento in cui si decide della sopravvivenza del Movimento. I 5Stelle sono giunti a un loro punto di non ritorno. È fallita l’operazione di un Movimento maggioritario, dilagante, anti-sistema nel Paese. Un Movimento che potesse rovesciare anche attraverso le elezioni tradizionali il sistema politico del nostro Paese. Facendo leva su due elementi di fondo: una crisi dei partiti politici, cioè del sistema di rete della democrazia organizzata, eduna tendenza nel Paese anti partiti politici; una tendenza negativa, non più positiva, disperata, dove si è fatta strada anche la convinzione che siamo troppo deboli per poter risolvere i problemi che sono oramai globali ma siamo anche molto forti nella identità per essere assimilati nella globalità e diventare una forza trascurabile, indifferente e passiva...[ CONTINUA A LEGGERE SU IL RIFORMISTA - CLICCA QUI-]