Ciao Felice!

Un affettuoso ricordo e un caloroso abbraccio alla famiglia da parte di Rino Formica e Daniele Delbene

 

Grazie Felice!
Un invito alle giovani generazioni: studiate Besostri
  Non dimenticheremo le tue battaglie alle quali cercheremo di dare continuitÓ!

SarÓ difficile analizzare compiutamente la quarantennale vita politica, civile e accademica di Felice Besostri. Fu un esempio eccezionale e straordinario di intreccio tra militanza politica nel campo organizzato del Socialismo, dell'autonomo e libero pensare per rendere realistiche le grandi utopie libertarie dell'800 e del'900; dell'attenzione con sapienza giuridica ad ogni intervento teso dalla destra, nutrita da false teorie purificatrici della violenza e del superamento, per abrogazioni successive, della Carta Costituzionale, presidio di democrazia e libertÓ per tutti. Quale fu la grande e non comune eccezione rappresentata dai tanti militanti della sinistra italiana? Fu, io ritengo, uno dei pochi che leg˛ l'essere comunitÓ nell'azione e nel pensiero, senza piegare i propri comportamenti alle convenienze, alle opportunitÓ, agli adattamenti. Il suo motto potrebbe essere :agire insieme per esprimere meglio se stessi.
Grazie Felice!
Un invito alle giovani generazioni: studiate Besostri
.


                                               Rino Formica

 

 

Caro Felice, ricorder˛ sempre con grande affetto i momenti che ho avuto l'occasione e la fortuna di trascorrere insieme.
Convinto socialista, difensore dei valori di giustizia e libertÓ, non dimenticheremo le tue battaglie per la difesa della Costituzione e della democrazia, alle quali cercheremo in un modo o nell'altro di dare continuitÓ!

Un fraterno e caro saluto, Felice. Alla tua famiglia e ai tuoi cari un caloroso abbraccio.

                                                 Daniele Delbene